Prodotti da forno/ Senza categoria

Mattonella palermitana

12079243_10206767233013004_4701812366708613781_n

Torno da Lampedusa e la prima ricetta che trovo nel “cucinare insieme” è la Mattonella Palermitana! Pizza farcita tipica della Sicilia con cui ho pranzato per quasi tutta la vacanza, non potevo fare a meno di rifarla ed eccola qua! La ricetta originale è di Gallotta&Torte senza che ve lo dico che è ottima…

INGREDIENTI:
– 600g di farina 0
– 20 g di lievito di birra
– 70 gr di olio di semi
– 2 cucchiaini di sale
– 3 cucchiaini di zucchero
– 300 gr d’acqua tiepida

Per la farcitura:

– 100 g di prociutto cotto
– 150g di provola
– 150g di passata di pomodoro
– sale e pepe
– origano
– basilico
– olio di oliva
– semi di sesamo

PROCEDIMENTO:
Come per tutti gli impasti lievitati utilizzo l’impastatrice, ma potete tranquillamente impastare a mano.
Nella ciotola dell’impastatrice ho messo la farina, lo zucchero, l’olio e il lievito sciolto in poca acqua tiepida, ho iniziato ad impastare aggiungendo gradatamente la restante acqua, in ultimo aggiungo anche il sale.
Quando avrò raggiungo un composto ben omogeneo formo una palla e la metto a lievitare coperta con la pellicola per almeno 2 ore.

11892062_10206404344141009_7465214430200579746_n

Mentre l’impasto lievita preparo il sugo che andrà sul fondo, in un pentolino metto un filo d’olio, la passata, il sale, il pepe, l’origano e il basilico e faccio bollire alcuni minuti per farlo restringere un pò.

12079614_10206767231612969_6464421431344129593_n

Trascorso il tempo di lievitazione divido l’impasto in due parti, una più grande con cui rivesto una teglia circa 30×40 e una più piccola con cui farò la copertura.

12088161_10206767231852975_3529961556253013097_n

Sul fondo verso la passata di pomodoro

12108046_10206767232172983_2839617760169212633_n

posiziono la provola tagliata a cubetti e le fette di prosciutto cotto

12106785_10206767232652995_5106632039630617956_n

Stendo la restante pasta con cui vado a coprire il ripieno, la ungo con l’olio e verso i semi di sesamo

11224859_10206767232732997_4124326395345101922_n

Faccio lievitare per altri 45 minuti nel forno spento con la luce accesa. Terminata la lievitazione inforno a 200° per circa 20/30 minuti, finchè non si sarà colorita bene in superficie. 🙂
Ed eccola qua!
Buonissimaaaaaaaaaaaa

12079243_10206767233013004_4701812366708613781_n
12112004_10206767233253010_7691600118799942312_n

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Dalla Giusy di Blumirtillo
    10 Ottobre 2015 at 6:07

    Un passaggio per un bacetto!
    Giusy di blumirtillo

  • Reply
    Reginasole
    10 Ottobre 2015 at 16:47

    Fantastica questa mattonella!!!!!

  • Reply
    Florinda
    10 Ottobre 2015 at 18:05

    Ti è venuta davvero bella…chissà come è buona 😛 !

  • Reply
    Paola Pasquini
    10 Ottobre 2015 at 18:37

    Un piatto squisito

  • Reply
    Ivana
    11 Ottobre 2015 at 6:16

    Ciao Emanuela, troppo sfiziosa questa ricetta!! Bravissima.. 😀

  • Reply
    Viola
    12 Ottobre 2015 at 8:22

    Bellissima! Complimenti e a presto Viola pasticciepasticcini 

  • Reply
    marianna
    12 Ottobre 2015 at 12:44

    non l’avevo mai sentita! da provare!

  • Reply
    Mariarosaria
    12 Ottobre 2015 at 14:29

    Prodotto Siciliano…è una garanzia

  • Reply
    stefy
    12 Ottobre 2015 at 15:02

    Che voglia mi fai venire! Bravissima!

  • Reply
    giovanna gullo
    13 Ottobre 2015 at 17:12

    la devo fare, nella mia zona non si usa.
    un bacione

  • Reply
    Pagnottina
    14 Ottobre 2015 at 13:47

    Mmmmmmhhhh dev’essere favolosa

  • Reply
    damerinda
    14 Ottobre 2015 at 15:01

    wow!!! Che bonta’ !! La faro’ al piu’ presto, bellissima ricetta ,brava

  • Reply
    Gilda
    16 Ottobre 2015 at 8:16

    Maghetta, questa è da rifare e mi piacciono i semi di sesamo sulla superficie

    • Reply
      lamagaincucina
      16 Ottobre 2015 at 10:06

      Si, se vai a Lampedusa li trovi sia sul pane che sulla pizza, non so il perchè! Non credo che sia un prodotto tipico…

    Leave a Reply