Dolci/ Senza categoria

Il Migliaccio

Migliaccio 2

Buongiorno amici! Carnevale si avvicina e dovremo pur preparare un dolcetto per martedì grasso o no?!
In alternativa ai soliti fritti che si fanno in questo periodo ho pesato di preparare questo dolce per chi non ama friggere molto come me.
Il migliaccio che è un dolce tipico del carnevale napoletano, una vera goduria! La ricetta è della mia amica Regina Sole, qui trovate la sua.
In realtà come mi racconta la mia amica, questa non è la ricetta ufficiale poichè nel vero migliaccio non c’è il guscio di frolla, ma io credo che ci stia veramente bene quindi ho deciso di seguire la sua ricetta apportando giusto qualche modifica alla base. 🙂

INGREDIENTI:
Per la frolla:
– 200 gr di farina 0
– 50 gr di farina di riso
– 1 uovo e 1 tuorlo
– 120 gr di zucchero
– 125 gr di burro
– scorza grattugiata di mezzo limone

Per il ripieno:
– 500 ml di latte
– 30 gr di burro
– scorza di mezzo limone grattugiata
– 80 gr di semolino
– 4 uova
– 200 gr di zucchero
– 250 gr di ricotta
– mezza fialetta di aroma di fiori d’arancio
– 2 cucchiai di liquore Strega
– la punta di un cucchiaino di cannella

Per decorare:
– zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa preparo la frolla come di consueto, quindi su una spianatoia metto le farine a fontana, poi al centro le uova, lo zucchero, il burro e la scorza di limone, impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo, lo avvolgo nella pellicola e lo metto in frigo a riposare per almeno un’ora.

12592220_10207404554825651_287570508303919919_n

Nel frattempo preparo il ripieno, in un pentolino metto il latte, il burro, e la scorza di limone

12654232_10207404554105633_7329110003723499736_n

accendo il fornello e quando il burro si sarà sciolto e il latte è tiepido aggiungo il semolino, mescolo fino a quando raggiungerà la consistenza di una crema pasticcera.

12631451_10207404553865627_1457059430491309124_n

Lo lascio freddare e in un’altra ciotola metto la ricotta, lo zucchero, lo strega e l’aroma di fiori d’arancio, mescolo con una forchetta o una frusta e metto in frigo a riposare.

12631410_10207404553425616_423081039546823301_n

Quando il semolino sarà tiepido aggiungo un uovo per volta mescolando con una frusta elettrica o una forchetta fino a raggiungere un composto omogeneo

12573230_10207404553265612_888488250878554393_n

a questo punto unisco il semolino alla crema di ricotta e mescolo per bene.

12654175_10207404552465592_1412226949620920842_n

Stendo la frolla e ci rivesto una tortiera da 25 cm di diametro

12565506_10207404552225586_244435242456708422_n

verso all’interno il ripieno e con la pasta avanzata faccio delle strisce di decorazione

12572961_10207404552025581_4148211879481210570_n

inforno a 180° per 40/45 minuti.
In cottura crescerà, ma non preoccupatevi poi tornerà tutto al suo posto 🙂
Una volta freddo lo spolvero con lo zucchero a velo.

Migliaccio 3

Ed ecco la fetta!
Vi consiglio di prepararlo un giorno prima, così la frolla si ammorbidirà un pò. E’ buonissimo, provatelo!

migliaccio 4

migliaccio 1

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Reginasole
    28 Gennaio 2016 at 20:47

    Grazie Emanuela per aver provato una mia ricetta, dalla foto vedo che ti è riuscita alla perfezione, ma non avevo dubbi tu sei bravissima. Baci a presto

    • Reply
      lamagaincucina
      29 Gennaio 2016 at 8:37

      Grazie cara, con le tue ricette non si sbaglia mai! Adesso voglio provare le sfogliatelle 😉

    Leave a Reply