Dolci/ Senza categoria

Torta di semolino di farro, ricotta e uvetta

torta di farro 1

Buongiorno amici!
Oggi voglio proporvi la ricetta di questa torta di semolino di farro, dopo la visita all’Azienda Agricola Dolci Giuseppina sono stata omaggiata da diversi dei loro prodotti, tra i quali il semolino di farro biologico

12814553_10207648084233734_3558147960440660210_n

ho pensato quindi di farci un dolce simile al migliaccio napoletano, qui trovate la mia versione, apportando qualche modifica di sapore.

INGREDIENTI:
– 500 ml di latte
– 30 gr di burro
– scorza di mezzo limone grattugiata
– 80 gr di semolino di farro Az. Agr. Dolci Giuseppina
– 4 uova
– 170 gr di zucchero
– 250 gr di ricotta di mucca
– mezza fialetta di aroma di Rum
– 3 cucchiai di Rum
– 100 gr di uvetta (oppure gocce di cioccolato)
– 1 cucchiaino di lievito per dolci

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa metto a bagno l’uvetta in acqua e poco rum per farla rinvenire.

In una pentola metto il latte con il burro e la scorza di limone, appena si sarà scaldato un pò verso il semolino e mescolo fino ad ottenere un composto simile ad una crema pasticcera

12814633_10207648083473715_7727017573874642958_n

Lo lascio raffreddare e nel frattempo in una ciotola metto la ricotta, lo zucchero, l’aroma di rum, 3 cucchiai di Rum e mescolo per bene fino ad ottenere una crema liscia.

12799016_10207648083033704_1370080927598770279_n

Quando il semolino si sarà intiepidito aggiungo un uovo alla volta e mescolo con una frusta elettrica, non aggiungo il successivo se il primo non è ancora incorporato bene

12795341_10207648082553692_6040396008182296159_n

unisco poi anche la crema di ricotta ed un cucchiaino di lievito per dolci

12806084_10207648082033679_4446162137149560468_n

In ultimo anche l’uvetta strizzata

12802837_10207648081673670_3904168829493382455_n

Mescolo per bene con un cucchiaio e verso il composto in una tortiera da 25 cm dove avrò posizionato la carta da forno sul fondo

12814333_10207648081273660_7109188532186393182_n

inforno a 180° per circa 40 minuti.

La faccio raffreddare nello stampo poi la capovolgo sul piatto da portata e la spolvero con lo zucchero a velo, servitela ben fredda di frigo.

Buonissima! E’ una torta molto umida quindi va conservata in frigo, se non amate l’uvetta potete sostituirla con le gocce di cioccolato come suggerito dalle mie assaggiatrici ufficiali (le mie amiche Valentina, Emanuela, Alessandra). 🙂

torta di farro 2
torta di farro 3

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply