Marmellate e conserve

Estratto di vaniglia home made

estratto vaniglia 1

Buongiorno amici!
Oggi vi presento una “ricetta” un pò particolare, in effetti non è una vera ricetta, quanto un consiglio per riciclare le bacche di vaniglia dopo aver tolto i semi per preparare dolci.
Con quello che costa la vaniglia perchè buttare via il baccello vuoto?! Così ho pensato di prepararci questo estratto…
Attenzione!!! Non è un liquore da bere, va utilizzato solo per la preparazione di dolci in piccole dosi.

INGREDIENTI:
– 500 Ml di alcool puro per liquori (anche la Vodka va bene)
– circa 20 bacche di vaniglia
– 1 bottiglia per liquori

PROCEDIMENTO:
Il procedimento è semplicissimo, ma ci vorrà un pò di tempo per ottenere un ottimo estratto.
Metto l’alcool puro in una bottiglia per liquori ed ogni volta che utilizzo i semini di vaniglia, invece di buttare la bacca la metto nella bottiglia.

Conservo l’estratto in un luogo riparato dalla luce, ci vorranno almeno sei mesi prima di ottenere un bel colore scuro ed almeno la presenza di 20 bacche.

C’è chi lo prepara con le bacche intere, ma a mio parere sarebbe una preparazione troppo costosa, cosiderando che una buona bacca costa circa 2.50€ per mezzo litro di estratto occorrerebbero circa 50€ di vaniglia! :O

Una volta pronto vi consiglio di utilizzarne un cucchiaino al posto di una bustina di vanillina, o dei semini di mezza bacca.
Economico, naturale, e profumatissimo!

estratto vaniglia 1
estratto vaniglia 2

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply