Dolci/ Senza categoria

Brioche con lievito madre

Amici delle colazioni a casa buongiorno!
Oggi voglio presentarvi le mie brioche con lievito madre, non è la prima volta che ci provo, il primo esperimento non è andato a buon fine quindi ho deciso di utilizzare la mia collaudatissima ricetta della treccia di pan brioche che trovate qui modificandola per ottenere delle sofficissime brioche da colazione (da non confondere con i croissant sfogliati che prima o poi proverò).

Questa volta il risultato è stato ottimo! Non posso dirvi che sia una ricetta velocissima poichè il lievito madre richiede tempi lunghi, ma il risultato ripagherà le vostre fatiche ve lo assicuro! Se invece volete utilizzare il lievito di birra qui c’è un’ottima alternativa.

INGREDIENTI PER CIRCA 15 BRIOCHE:
– 500 gr di farina W350
– 150 gr di lievito madre rinfrescato
– 130 gr di zucchero
– 250 gr di latte
– 1 uovo
– scorza grattugiata di mezzo limone
– scorza grattugiata di mezza arancia
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure i semi di mezza bacca)
– 100 gr di burro
– 1 pizzico di sale
Per decorare:
– 1 tuorlo d’uovo
– 15 gr di latte
– zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
Nella ciotola dell’impastatrice metto la farina, lo zucchero, il lievito madre spezzettato, la scorza di limone e di arancia e l’estratto di vaniglia.

Inizio ad impastare aggiungendo gradatamente il latte, quando avremo ottenuto un bel composto omogeneo (ci vorranno una decina di minuti)

aggiungo il burro poco per volta aumentando un pò la velocità dell’impastatrice, in ultimo aggiungo anche il sale. Impasto per circa 15 minuti fino a formare un composto ben incordato, a questo punto lo trasferisco sul piano di lavoro, faccio qualche piega e pirlo

posiziono l’impasto in una ciotola coperta con pellicola a lievitare nel forno spento con la luce accesa cercando di mantenere una temperatura di 25/28 gradi per 8/10 ore.

Quando avrà triplicato il suo volume

è il momento di formare i cornetti, divido l’impasto in due e formo due strisce da circa 15×50 con uno spessore di 7/8 millimetri

Con un coltello ritaglio i triangoli

faccio un’incisione alla base

poi li arrotolo su se stessi e li posiziono in una teglia da forno ben distanziati.

li copro con la pellicola e li faccio lievitare nel forno con la luce accesa ed un pentolino d’acqua bollente per 6 o 7 ore.

Potete iniziare la lavorazione nel primo pomeriggio così da formare i cornetti verso mezzanotte e farli lievitare fino alla mattina. Come per tutti i prodotti con lievito madre i tempi variano molto in base alla qualità del lievito che avete a disposizione e le temperature, quindi vi consiglio di tenerli d’occhio.

Eccoli alle 7 di mattina! 🙂

Tiro fuori le teglie dal forno e lo accendo a 180 gradi, nel frattempo che si scalda sbatto il tuorlo con il latte in un bicchiere e ci spennello la superficie delle brioche, spolvero poi con abbondante zucchero a velo.

Inforno per 15/20 minuti fino a quando saranno bel coloriti!

Buona colazione!!!
P.s. se avanzano nessun problema, metteteli in un sacchetto di nylon e congelateli, all’occorrenza 1 minuto di microonde e tornano come appena sfornati 😉

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply