Contorni

Insalata di campagna

Buogiorno amici e buona primavera a tutti!
Oggi vi presento una ricetta che non è proprio una ricetta, nel senso che non c’è niente da cuocere, più che altro sono dei consigli di utilizzo, mi faceva piacere parlare di questo piatto semplicissimo e povero che mi ricorda tanto la mia infanzia in campagna.
In primavera infatti si andava per campi a raccogliere le erbe spontanee per poi preparare insalate come in questo caso oppure lessarle ed utilizzarle in altre preparazioni, qui ne trovate alcune che ho già pubblicato:

Cuor di ravioli con ricotta ed erbe di campo

Torta alle erbe di campo

Pane e cicoria

Cicoria ripassata con olive e zeste d’arancia

Andiamo a vedere come prepararla…

INGREDIENTI:
– Erbe di campo (cicoria, crispigni, saporitella, tarassaco ecc…)
– olio extravergine di oliva
– sale
– aceto di vino
– filetti di alici

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa dovete andare per campi a cercare le erbe, se non le conoscete fatevi aiutare da qualche nonna, oppure potete partecipare a qualche corso di riconoscimento delle erbe spontanee, qui in Valnerina c’è un agriturismo che organizza queste giornate, vi metto il link al sito: www.zafferanoedintorni.it

Una volta reperite le erbe le metto a bagno in abbondante acqua per eliminare la terra

sciacquo bene le erbe, le taglio a piccoli pezzi e le posiziono nell’insalatiera, condisco con sale, olio, aceto e le immancabili alici, potete metterne in quantità se vi piacciono, stanno molto bene con l’amaro delle erbe.

Se preferite farla macerare un pò vi consiglio di prepararla qualche ora prima così da farla appassire con l’aceto.

L’ideale è gustarla in accompagnamento alla Pizza di formaggio e qualche affettato. 🙂

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    vedensky
    5 Maggio 2017 at 0:20

    Cucina di Campagna porta in tavola piatti legati alla tradizione italiana, fatta di ricette semplici ma sapori veri. Ancora oggi tutti ricercano i sapori di un tempo, per sentirsi vicini alle proprie radici, per ricordarsi la cucina della nonna  che, con i suoi gesti semplici e capaci, preparava autentici capolavori della tavola. Per questo noi teniamo molto alla ricerca del prodotto vero, lavorando le materie prime affinche mantengano i sapori di sempre.

    • Reply
      lamagaincucina
      5 Maggio 2017 at 11:06

      Grazie 🙂

    Leave a Reply