Cacciagione/ Secondi Piatti

Rollè di lepre in porchetta

Buongiorno amici della cacciagione!
Se anche voi come me avete parenti o amici che vi riempiono il congelatore di cacciagione e non sapete come utilizzarla seguitemi qui sul blog che ogni tanto vi dispenso qualche ricetta, oggi per esempio voglio presentarvi il rollè di lepre.
Ho già utilizzato la lepre per il classico spezzatino che trovate qui, ma siccome odio le ossicine ho pensato di disossarlo e farlo in porchetta come mia nonna faceva il coniglio.
La cosa più complicata naturalmente è disossarlo, ma ho trovato un tutorial su youtube che spiega benissimo come fare.
Andiamo a vedere come prepararlo…

INGREDIENTI:
– 1 Lepre
– 2 rametti di rosmarino
– 5 foglie di salvia
– 1 spicchio d’aglio
– finocchio selvatico
– sale
– pepe
– 150 gr di guanciale
– spago da cucina
– Olio extravergine di oliva
– mezzo bicchiere di vino bianco

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa ho tenuto a bagno la lepre in acqua e 5 cucchiai di aceto per circa 2 ore, dopo di che ho proceduto a disossarlo come vedete nel video qui sotto:

non è stato facile, ma ce l’ho fatta!
Taglio lo spicchio d’aglio a metà e lo strofino sulla carne (se amate l’aglio potete tagliarlo a fettine e distribuirlo, io non lo amo quindi ce lo strofino e basta)
Trito il rosmarino e la salvia e distribuisco tutti i condimenti sulla carne

dispongo le fettine di guanciale, e arrotolo dal lato corto

Vado poi a legare il tutto con lo spago da cucina, il gioco è fatto! 🙂

In una teglia dai bordi alti metto un filo d’olio, il vino bianco ed un bicchiere d’acqua e posiziono il rollè, lo ricopro con il restante guanciale, ho deciso di metterlo sopra lo spago perché pensavo che bruciandosi lo avrei tolto, ma non si è bruciato molto quindi potete anche metterlo prima dello spago così poi al taglio sarà più facile togliere lo spago.

Inforno a 200 gradi per circa 1 ora e mezza.

Ed eccolo qua ben cotto 🙂

Aspetto almeno mezz’ora prima di tagliarlo altrimenti si rovinano le fette, verso un filo d’olio sulla carne e lo accompagno con una insalata.
Buonissimo! Soprattutto perché non ci sono le odiate ossa 😀

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply