Prodotti da forno

Pizza con gli sfrizzoli

Buongiorno amici della dieta!
Ops! Ho sbagliato, buongiorno amici della non dieta! 🙂
Oggi vi presento la ricetta della pizza con gli sfrizzoli o ciccioli come vengono chiamati in diverse parti d’Italia, per chi non li conoscesse sono ciò che rimane della preparazione dello strutto, la parte solida che rimane nel colino e sono ottimi per fare la pizza.

La ricetta è di mia nonna, a cui ho apportato alcune modifiche per renderla più “digeribile” la sua era veramente troppo grassa.

INGREDIENTI:
– 300 gr di farina 0
– 10 gr di strutto
– mezzo cubetto di lievito di birra
– 200 gr di acqua (circa)
– 50 gr di pecorino
– 100 gr di sfrizzoli
– mezzo cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO:
Nella ciotola dell’impastatrice metto la farina e lo strutto, sciolgo il lievito nell’acqua e la aggiungo alla farina poca per volta con la macchina in movimento (naturalmente potete impastare anche a mano).
Aggiungo poi il pecorino ed il sale ed impasto fino a formare un composto morbido e omogeneo

Taglio gli sfrizzoli grossolanamente con il coltello

e li aggiungo all’impasto, quando si saranno ben distribuiti metto l’impasto in una ciotola coperta con pellicola e lo faccio lievitare per due ore.

Trascorso il tempo di riposo verso l’impasto in una teglia antiaderente unta di strutto e la stendo con l’aiuto della farina, verso un filo d’olio in superficie e con le mani bagnate d’acqua lo distribuisco su tutta la pizza.

Inforno subito a 220° per circa 30 minuti.
Vi consiglio di gustarla tiepida, ed in buona compagnia di un vino rosso!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply