Dolci/ Senza categoria

Nuvole al cioccolato

10649702_10203955829689678_36430094215717830_n

Mia sorella è fissata con le ricette dietetiche! Ieri voleva che facessi un dolce che sia stato light, senza uova, senza latte (lei è intollerante al latte) ma che somigliasse ai pan goccioli della nota marca di dolci! :/
Quindi ho modificato la ricetta del pan brioche rendendola molto più leggera e appetibile anche per gli intolleranti ai latticini.

INGREDIENTI:
– 250 gr. di farina 00
– 250 gr. di farina manitoba
– 150 gr. di latte di riso
– 150 gr. di acqua
– 100 gr. di zucchero
– 2 cucchiaini di miele
– 30 gr. di lievito madre essiccato
– gocce di cioccolato fondente a piacere

PROCEDIMENTO:
Ho messo tutti gli ingrendienti tranne il cioccolato nella macchina del pane ed ho mandato il programma impasto e lievitazione per un’ora e mezza (l’impasto si può fare anche nel bimby o a mano)
Una volta che l’impasto sarà lievitato lo metto su una spianatoia e aggiungo il cioccolato

1908404_10203955830489698_2334225334482769339_n

Incorporo il cioccolato all’impasto senza farlo sciogliere troppo e formo delle palline che metterò su una teglia da forno

1972408_10203955830169690_1452637182533533377_n

Metto la teglia nel forno spento a lievitare di nuovo con un bicchiere di acqua calda sotto

10685595_10203955829929684_5604629516016472196_n

Quando avranno raddoppiato di volume (circa 40 minuti) tolgo la teglia dal forno e lo accendo a 170° statico, quando sarà arrivato a temperatura inforno le nuvole e le cuocio per circa 20 minuti.

eccole qua!

10178069_10203955829289668_459407229083179976_n

Sono sofficissime e leggere, certo il sapore non è quello del pan brioche mancando uova burro e latte, ma sono molto gustose e si possono mangiare senza troppi sensi di colpa 😉

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    ALLEGRA
    8 Settembre 2014 at 9:50

    sembrano ottime, le voglio proprio provare 😀
    probabilmente sperimentero’ con il lievito madre non essiccato..poi ti indico le dosi 😉

    • Reply
      lamagaincucina
      8 Settembre 2014 at 10:09

      Si con il lievito madre vivo probabilmente dovrai allungare i tempi di lievitazione, ma il risultato è lo stesso!

    Leave a Reply