Dolci/ Ricette Natalizie/ Senza categoria

Panettone semplice mandorlato classico

12341184_10207088342560542_4612616775441730052_n

Buongiorno! E’ tempo di panettoni, e quindi eccoci qua, oggi vi presento una ricetta abbastanza semplice, indicata soprattutto per chi è alle prime armi con i grandi lievitati, è fatto con lievito di birra e non prevede ingredienti particolari, semplice e buono! La ricetta è della mia collega Manuela del blog Una mamma in padella, io ho apportato giusto qualche modifica a modo mio…

INGREDIENTI PER UN PANETTONE DA 500GR:
PRIMO IMPASTO:

– 17 gr di lievito madre essiccato oppure 12 gr di lievito di birra
– 40 gr di latte tiepido
– 20 gr di farina 0 Manitoba

SECONDO IMPASTO:
– primo impasto
– 75 gr di acqua tiepida
– 50 gr di farina 0 manitoba

TERZO IMPASTO:
– secondo impasto
– 50 gr di farina 0 manitoba
– 10 gr di zucchero
– 10 gr di burro morbido

QUARTO IMPASTO:
– terzo impasto
– 100 gr di farina 0 manitoba
– 60 gr di uova intere (circa 1 + un tuorlo)
– 60 gr di zucchero
– 40 gr di burro morbido
– 2 gr di sale
– scorza grattugiata di 1 arancia
– 1 cucchiaino di miele
– mezza bacca di vaniglia
– 60 gr di uvetta
– 40 gr di arancia candita
– 40 gr di cedro candito

GLASSA:
– 40 gr di mandorle con la buccia
– 40 gr di zucchero a velo
– 1 albume
per coprire:
– granella di zucchero
– mandorle intere

PROCEDIMENTO:
Può sembrare complesso, ma seguitemi, vi indicherò Giorno 1 e Giorno 2 e gli orari.
GIORNO 1 ORE 17.00: in una ciotola metto la farina, il lievito madre essiccato ed il latte tiepido, impasto con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo, poi copro con la pellicola e metto a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 2 ore.

12366474_10207088343800573_3516153855523669480_n

GIORNO 1 ore 19.00: tiro fuori dal forno la ciotola ed ed aggiungo la seconda quantità di acqua e farina, mescolo di nuovo con il cucchiaio, copro e metto a lievitare nel forno spento per altre 2 ore.

12346540_10207088343400563_431385720555259538_n

Nel frattempo preparo il mix aromatico, in un bicchiere metto il cucchiaino di miele, i semini di mezza bacca di vaniglia, e la scorza di un’arancia grattugiata, copro e lascio insaporire in frigo.

12359950_10207088339480465_4307795847508308968_n

GIORNO 1 ORE 21.00: tiro fuori la ciotola e questa volta metto l’impasto lievitato nella ciotola dell’impastatrice, aggiungo la farina e lo zucchero ed inizio ad impastare, quando saranno ben amalgamati aggiungo anche il burro, impasto ancora per 5 minuti poi se avete la ciotola dell’impastatrice in plastica potete lasciare l’impasto li altrimenti lo riposizionate nella ciotola di prima, coprite con la pellicola e lo lasciamo lievitare a temperatura ambiente per tutta la notte.

12308779_10207088340480490_578914770203926363_n

GIORNO 2 ORE 7.00: All’impasto lievitato aggiungo la farina, lo zucchero, le uova e il mix aromatico ed inizio ad impastare con il gancio, quando ho raggiunto un impasto omogeneo aggiungo gradatamente il burro morbido ed impasto per circa 20 minuti a velocità 2 fino ad ottenere un bell’impasto liscio, aggiungo poi l’uvetta e i canditi a cubetti

12313612_10207088340800498_4813711618854210122_n

impasto ancora qualche minuto per amalgamarli, poi copro di nuovo la ciotola e la metto a lievitare nel forno spento con la luce accesa per altre 2 ore.

12359929_10207088341040504_2508229209717593248_n

Intanto preparo la glassa di copertura, in un piccolo frullatore metto l’albume, le mandorle e lo zucchero a velo, frullo il tutto fino a formare un composto un pò granuloso, copro e metto in frigo.

12342842_10207088340120481_8517649917059756027_n

GIORNO 2 ORE 9.45: trasferisco l’impasto su un piano di lavoro che avrò leggermente inburrato e faccio qualche piega, poi lo lascio riposare qualche minuto. Procedo poi alla pirlatura cioè lo giro con le mani per far incorporare aria, formo una palla e lo lascio riposare ancora qualche minuto. Pirlo di nuovo e posiziono l’impasto nello stampo in carta da 500 gr.

12316586_10207088341480515_1363137532529998029_n

Copro con la pellicola e metto nel forno con la luce accesa a lievitare per altre 2 ore circa, fino a quando non arriverà a circa un centimetro dal bordo

12347718_10207088341760522_3568264515223444047_n

a questo punto lo tiro fuori dal forno, tolgo la pellicola e lo lascio a temperatura ambiente per circa 5 minuti così da formare un sottile strato in superficie, quando lo strato si sarà formato è il momento del glassaggio!
Metto la glassa in una sac a poche e ci ricopro tutta la superficie del panettone, poi metto una manciata di zuccherini e qualche mandorla

12346503_10207088342040529_3920254946517240927_n

Inforno a 170° forno statico per circa 35 minuti, se avete il termometro potete misurare la temperatura al cuore che dovrà raggiungere i 95°.
Quando sarà cotto lo infilzo con i ferri da maglia e lo metto sotto sopra a raffreddare per almeno 3 o 4 ore.

12310550_10207088342280535_6543357538626168382_n

Quando si sarà completamente raffreddato (ci vorranno almeno 8 ore) potete imbustarlo in un sacchetto di nylon e consumarlo nel giro di qualche giorno. 🙂

12313956_10207088343160557_6875463730561242391_n
12107744_10207088342760547_1656539653790262262_n

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply