Dolci

Torta di mele, ricotta e grano

Buongiorno e buon settembre amici!
Oggi vi presento una di quelle ricette fatte per utilizzare quello che avevo in casa, in questo caso un barattolo di grano cotto in scadenza e mezzo kg di ricotta, avrei potuto optare per una pastiera, ma occorrevano troppi altri ingredienti che non avevo a disposizione quindi ho optato per questa versione semplificata con le mele che in questo periodo non mancano mai!
Vi indicherò la dose per due torte visto che avevo mezzo kg di ricotta e mezzo kg di grano, ma potete tranquillamente dimezzare tutto e farne una sola.

INGREDIENTI per 2 torte da 28 cm:
– 500 gr di latte
– 500 gr di grano cotto
– 1 stecca di cannella
– scorza di mezzo limone
– 6 uova
– 200 gr di zucchero
– scorza grattugiata di mezzo limone
– 500 gr di ricotta
– 4 mele grandi
– 30 gr di burro
– 1 bustina di vanillina
– 1 bustina di lievito per dolci
– 200 gr di farina 00
– cannella in polvere
– zucchero di canna

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa preparo il grano, in una pentola metto il grano cotto con il latte, la scorza di limone e la stecca di cannella

e faccio bollire fino a quando il latte si sarà ben rappreso ed avrà formato una crema densa.

Lascio raffreddare togliendo la scorza di limone e la cannella. Nel frattempo taglio 2 mele a cubetti che condisco con il succo di limone.

Vado poi a completare l’impasto, in una ciotola monto benissimo con le fruste elettriche le uova e lo zucchero, aggiungo poi la ricotta, la crema di grano, la scorza grattugiata, il burro, la vanillina

frullo ancora poi aggiungo il lievito la farina, incorporo bene le polveri poi con un cucchiaio verso le mele a cubetti.

Distribuisco l’impasto in due tortiere da 28 cm di diametro rivestite di carta da forno e decoro con le due mele tagliandole a fettine sottili, decoro con zucchero di canna e cannella in polvere

e inforno a 180° per circa 45/50 minuti, finchè sarà ben colorita.

Vi consiglio di gustarla il giorno seguente e di mantenerla in frigo, fresca è ancora più buona!

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply