Dolci

Castagnole ripiene di crema

Buongiorno amici del carnevale!
Sono 3 o 4 anni che dico di provare questa ricetta, ma quando per un motivo quando per un altro non ho mai avuto modo, poi il carnevale finisce e si passa ad altre idee. Quest’anno invece mi sono messa di impegno e le ho fatte finalmente, le castagnole ripiene con la crema, sicuramente il mio dolce di carnevale preferito…

INGREDIENTI:
per le castagnole:
– 350 gr di acqua
– 60 gr di burro
– 250 gr di farina
– 40 gr di zucchero
– 1 vanillina
– 1 pizzico di sale
– 3 uova

Per la crema:
– 500 ml di latte
– 3 tuorli
– 150 gr di zucchero
– 3 cucchiai di farina
– 1 vanillina
– 1 scorza di limone

– zucchero a velo per spolverare
– 1 litro di olio per friggere

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa preparo la crema che dovrà freddarsi per bene, il procedimento lo trovate qui.

L’impasto delle castagnole è una pasta choux, quindi in una pentola metto l’acqua ed il burro e quando raggiunge il bollore spengo il fuoco e verso la farina tutta di un colpo e mescolo velocemente con una forchetta.
Otterrò un impasto che si stacca facilmente dalle pareti, a questo punto aggiungo lo zucchero, la vanillina ed il sale, mescolo ancora con la forchetta e lascio raffreddare.
Se volete qui trovate le foto dei passaggi.

Mentre aspetto che si intiepidisce metto l’olio in una padella dai bordi alti ed accendo il fuoco al minimo.

Riprendo la pasta choux e con l’aiuto delle fruste elettriche aggiungo un uovo per volta fino ad ottenere un impasto simile ad una crema molto soda

quando l’olio ha raggiunto la giusta temperatura (fare la prova stecchino, se si formano tante bollicine intorno allo stecchino l’olio è pronto) con l’aiuto di due cucchiaini formo le castagnole che verso nell’olio bollente

vedrete che nel giro di qualche minuto cresceranno fino a raddoppiare le dimensioni

quando saranno ben coloriti li scolo su carta assorbente.
Terminato l’impasto procedo a farcire le castagnole, in una sac a poche con beccuccio lungo metto la crema e riempio (senza esagerare) le castagnole.

Spolvero il tutto con abbondante zucchero a velo!

Una bontà, una tira l’altra!



Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply