Dolci

Pain au chocolat

Buongiorno amici della colazione!
Voi siete di quelli che la fate a casa o preferite il bar?
Io dipende dalle giornate, ma nel weekend mi piace farla comodamente a casa, ma come se fossi al bar, ecco dunque che ho sperimentato per voi (ma soprattutto per me) uno dei prodotti da colazione più famosi, il pain au chocolat!

Qui invece potete trovare i croissant sfogliati
Qui in versione vegana
Qui le brioche

Come al solito vi metto gli orari per trovarli pronti da cuocere al mattino.

INGREDIENTI:
– 500 gr di farina manitoba
– 1 uovo
– 80 gr di zucchero
– 2 gr di lievito di birra
– 125 gr di acqua
– 125 gr di latte
– 2 cucchiaini di miele
– mezza bacca di vaniglia
– 250 gr di burro
– 1/4 di cucchiaino di sale
– 100 gr di cioccolato fondente
Per spennellare:
– 1 tuorlo
– 1 cucchiaino di latte
– zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
GIORNO 1 ORE 17.00
Nella ciotola dell’impastatrice (ma potete anche farlo a mano) metto la farina, lo zucchero, l’uovo, il miele, in un bicchiere metto l’acqua ed il lievito, lo faccio sciogliere e lo aggiungo nella ciotola.
Inizio ad impastare aggiungendo poco latte per volta fino ad ottenere un composto omogeneo, a questo punto aggiungo 50 gr di burro (presi dai 250) con i semini di vaniglia ed il sale

impasto per farlo incorporare bene, poi formo una palla e metto a lievitare a temperatura ambiente per un’ora, poi lo sposto in frigo.

L’impasto potete prepararlo anche prima se volete, più riposa in frigo meglio è, l’ideale sarebbe farlo stare 12 ore, ma siccome la mattina non ho mai tempo lo preparo nel pomeriggio.

Preparo anche il burro, quindi metto i restanti 200 gr tra due fogli di carta da forno e con il mattarello lo spiano per bene, metto anche il burro in frigo.

GIORNO 1 ORE 20.00
Riprendo l’impasto dal frigo e lo stendo a formare un rettangolo che dovrà contenere il burro

ripiego i due lati sopra il burro e sigillo anche le estremità

a questo punto vado con la prima piega, siccome è più facile a farsi che a dirsi, vi metto un video dove le fa vedere benissimo:

fatta la prima piega ricopro l’impasto con la pellicola e lo metto in frigo a riposare mezz’ora.

GIORNO 1 ORE 20.30
Seconda piega

GIORNO 1 ORE 21.00
Terza piega

a questo punto lascio riposare l’impasto per 2 ore.

GIORNO 1 ORE 23.00
Riprendo l’impasto dal frigo e lo divido in due così da gestirlo meglio, guardate quante belle pieghe! 🙂

lo stendo a formare un rettangolo circa 40×20

ora taglio delle strisce larghe circa 3 o 4 dita, se le fate da 4 vengono belli grandi.

posiziono uno scacco di cioccolato fondente (questo è da 10 gr) alla base della striscia

e arrotolo, dispongo i rotolini ben distanti su due teglie da forno, con questa dose ne usciranno 10/12

metto a lievitare nel forno spento con luce accesa ed un pentolino di acqua bollente per tutta la notte.

GIORNO 2 ORE 7.00/8.00 (a seconda di quando vi svegliate di solito)
Tiro fuori le teglie dal forno e spennello i pain au chocolat con il tuorlo ed il latte e spolvero con poco zucchero a velo

Inforno a 180° (forno caldo) per 25/30 minuti, fino a quando saranno ben coloriti.

Bè che dire, sono fantastici!!!
Se siete amanti della pasticceria francese dovete provarli assolutamente!

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply