Dolci

Girelle crema e uvetta

Buongiorno amici della colazione a letto e buon ritorno al lavoro!
La fine delle ferie, l’inizio della stagione fresca ci porta a fare cose nuove e io ho deciso di sperimentare le girelle crema e uvetta, una delle mie colazioni preferite quando vado al bar.


La ricetta originale è di Simona Deschino, qui trovate l’originale, io ho apportato giusto qualche modifica di sapore e di tempi visto che le ho fatte lievitare in frigo tutta la notte così da averle pronte al mattino per fare colazione.
Sono FANTASTICHE! Se amate i lievitati da colazione dovete provarle assolutamente…

INGREDIENTI:
Per l’impasto:
– 500 gr di farina Manitoba
– 270 gr di latte
– 80 gr di zucchero
– 12 gr di lievito di birra
– mezza bacca di vaniglia
– 4 gocce di aroma di arancia (o la scorza grattugiata di mezza arancia)
– 100 gr di burro
– 5 gr di sale

Per sfogliare:
– 200 gr di burro

Per la crema:
– 250 gr di latte
– 2 tuorli
– 75 gr di zucchero
– 2 cucchiai di farina
– mezza bacca di vaniglia

Per il ripieno:
– 100 gr di uvetta (oppure gocce di cioccolato)
– cannella (facoltativa)

Per glassare:
– 50 gr di acqua
– 50 gr di zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
Con questa dose mi sono uscite 27 girelle che non sono poche, potete se volete, dimezzare la dose oppure come me una volta cotte congelarle 😉
Vi indicherò come al solito gli orari in cui ho fatto il procedimento così da averle pronte per colazione, ma nella ricetta originale c’è il procedimento per cuocerle nel giro di un paio d’ore.

GIORNO 1 ORE 10.00
Nella ciotola dell’impastatrice metto la farina, lo zucchero la vaniglia, l’arancia ed aggiungo con la macchina in movimento il latte in cui ho sciolto il lievito.
Raggiunta una massa omogenea

inserisco il burro ed il sale in 4 volte, terminato l’aggiunta del burro impasto fino a quando la massa si staccherà bene dalle pareti.

Formo una palla, copro con pellicola e metto in frigo a lievitare per 10/12 ore.

Nel frattempo preparo la crema pasticcera come di consueto, qui trovate il procedimento.
Faccio raffreddare e lascio da parte, dovrà essere abbastanza densa.

Preparo anche il burro per sfogliare quindi metto i 200 gr di burro tra due fogli di carta forno e con l’aiuto del mattarello lo stendo a formare un rettangolo

Metto in frigo a raffreddare.

GIORNO 1 ORE 21.00
Stendo l’impasto a formare un rettangolo che dovrà contenere il panetto di burro, per quanto riguarda la sfogliatura potete guardare il video che trovate nel procedimento dei croissant, ma in questo caso faremo solo una piega a 4 e una a 3 consecutive senza riposo nel mezzo, ed otterrò un panetto come questo

che metterò in frigo a raffreddare per almeno mezz’ora.
Metto a bagno l’uvetta in acqua tiepida per farla rinvenire o in alternativa le gocce di cioccolato in frigo.

GIORNO 1 ORE 22.00
Riprendo il panetto dal frigo e lo divido in due per poter stendere meglio, formo un rettangolo da circa 20×30 su cui verso metà della crema e l’uvetta, se la gradite potete dare anche una spolverata di cannella

Arrotolo dal lato lungo e con un coltello ben affilato taglio dei rotolini da circa 2 cm di spessore che dispongo su una teglia da forno

Ripeto il procedimento per l’altra parte di impasto, in questo caso al posto dell’uvetta ho messo le gocce di cioccolato per provare le due versioni.

Metto a lievitare le teglie in frigo per tutta la notte.
Circa due ore prima di infornarle (in questo caso alle 6 del mattino) tiro fuori le teglie e le lascio a temperatura ambiente se siamo in estate, altrimenti nel forno con luce accesa ed un pentolino di acqua bollente sul fondo per far ripartire la lievitazione.

GIORNO 2 ORE 8.00
Eccole belle lievitate!

Accendo il forno a 180° e quando è bello caldo inforno per 20/25 minuti.
Nel frattempo in un pentolino metto a bollire 50 gr di acqua e 50 gr di zucchero a velo che ci servirà per glassarle.

Appena saranno ben colorite le sforno e le spennello subito con lo sciroppo.
Vi consiglio di gustarle tiepide 🙂

Buona colazione!

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply